Come pulire il filtro dell'asciugatrice e perché è importante farlo

Come pulire il filtro dell’asciugatrice e perché è importante farlo

Se hai un’asciugatrice, probabilmente ti avranno detto che pulire il filtro di questi elettrodomestici è necessario dopo ogni carico. In tal senso la risposta non solo è affermativa, ma va anche detto che il lavoro va eseguito periodicamente per una serie di validi motivi.

Perché bisogna pulire il filtro dell’asciugatrice?

Quando i vestiti, gli asciugamani e le lenzuola vengono inseriti nell’asciugatrice, l’agitazione e il calore elevato fanno sì che i tessuti perdano parte delle loro fibre. Per questo motivo i brand costruttori creano un filtro in grado di catturare la suddetta lanugine, in modo da impedire l’ostruzione del tubo di sfiato dell’essiccatore.

Sempre in merito a ciò, va altresì aggiunto che è importante pulire questa schermata per diversi altri motivi. In primis devi sapere che con il filtro privo di residui di fibre, riuscirai a tenere basse le bollette energetiche; infatti, se è ostruito da uno spesso strato di lanugine, l’asciugatrice deve lavorare di più per svolgere il suo compito, spingendo quindi le bollette energetiche verso l’alto.

In secondo luogo la pulizia del filtro consente all’aria calda di uscire dagli appositi ugelli con un flusso maggiore, che diminuisce i tempi di asciugatura e, nel contempo, rende l’elettrodomestico duraturo nel tempo.

Infine è altresì importante sottolineare che un filtro pulito riduce il rischio di incendio: gli asciugatori infatti generano temperature elevate e la lanugine è altamente infiammabile, per cui l’operazione è più che necessaria per scongiurare il suddetto pericolo.

Per sapere come pulire filtro asciugatrice, il consiglio è di leggere attentamente questo tutorial.

Come pulire il filtro delle asciugatrici?

Il filtro che cattura la lanugine in un’asciugatrice generalmente si trova nell’apertura della porta e, se vuoi sapere come pulire filtro asciugatrice, ti basta agire come di seguito descritto.

Innanzitutto tira verso l’alto Il filtro e poi fallo ruotare con le dita. Una volta estratto, evita di risciacquarlo per rimuovere la lanugine poiché, se bagnata, è difficile da eliminare.

Premesso ciò, evita assolutamente di far funzionare l’asciugatrice con il filtro rimosso del tutto o appena svitato, poiché ciò potrebbe causare il surriscaldamento dell’apparecchio con conseguenti danni ai tessuti in esso inseriti.

A margine, come nota aggiuntiva, devi sapere che se trovi dell’acqua nel filtro è normale, quindi non si tratta di un’anomalia in termini di funzionamento dell’asciugatrice.

Ottimizzazione della pulizia del filtro

Se vuoi sapere come pulire filtro asciugatrice Whirlpool, in particolare, e la sua calettatura in modo da rimuovere anche da quest’ultima eventuali residui di lanugine rilasciata dai tessuti, il consiglio è di usare una spazzola di nylon a setole morbide, inumidendo entrambi i lati della griglia del filtro con dell’acqua calda e usando magari del detergente. Dopodiché, strofina delicatamente il tutto facendo ricorso, se necessario, ad un pennellino per rimuovere le fibre più ostili. Alla fine provvedi ad un abbondante risciacquo del filtro con acqua calda, asciugalo e riposizionalo nella sua calettatura originale eseguendo l’operazione opposta alla sequenza di quando l’hai estratto dall’elettrodomestico.