Come cambiare la guarnizione della lavatrice e perché è importante farlo

Come cambiare la guarnizione della lavatrice e perché è importante farlo

Le lavatrici sono degli strumenti davvero utili per il corretto svolgimento della quotidianità, infatti senza tali strumenti sarebbe decisamente più complicato svolgere una normale vita.

Purtroppo, così come ogni elettrodomestico, anch’essa è soggetta all’usura del tempo, che ne potrebbe causare mal funzionamenti o, addirittura, guasti.

In questo articolo ti mostrerò come risolvere uno dei problemi più comuni: come sostituire la guarnizione della lavatrice.

La guarnizione della lavatrice, cos’è e a cosa serve?

La lavatrice è un elettrodomestico davvero utile nella vita di tutti i giorni, tuttavia alcune delle sue componenti vanno cambiate periodicamente.

Senza dubbio la lavatrice potrebbe continuare a funzionare anche senza la revisione di tali componenti, questo però potrebbe creare qualche problema durante il lavaggio!

Ebbene si, uno degli elementi più sollecitati durante il lavaggio è proprio la guarnizione della lavatrice.

Se non ne fossi a conoscenza, essa è un apposito strumento, quasi sempre realizzato in plastica o in gomma, che aiuta a bloccare le fuoriuscite d’acqua.

Proprio per tale ragione è posto in modo che entri a contatto con l’oblò una volta chiusa, così che possa bloccare ed impermeabilizzare la struttura della lavatrice quando in funzione.

Si tratta di una componente molto fragile, infatti è in genere una delle principali cause del mal funzionamento dell’elettrodomestico, poiché entra ogni giorno a contatto con l’acqua e basta poco affinché si rovini il materiale o, semplicemente, perda la sua forma.

La guarnizione è realizzata secondo una forma circolare che s’incastra perfettamente con l’oblò della lavatrice: proprio per tale ragione, nel caso in cui avesse perso la sua forma, sarà necessario sostituirla al più presto, così da evitare ulteriori guai.

Una delle domande che più si pongono le persone è:”Perché sostituire la guarnizione della lavatrice?”

Devi sapere che la guarnizione della lavatrice ha due funzioni veramente importanti.

La prima è quella di bloccare qualsiasi fuoriuscita d’acqua dalla lavatrice, la seconda è quella di garantire un’ottima chiusura dello sportello.

Se la guarnizione non soddisfa uno dei due motivi, è giunto il momento di cambiarla e, per tale ragione, ti mostrerò come cambiare la guarnizione della lavatrice.

Guarnizione della lavatrice, come sostituirla?

La guarnizione della lavatrice è senza dubbio una componente molto importante dell’elettrodomestico per i due motivi sopra elencati, tuttavia è anche una delle componenti più semplici da sostituire.

Prima di tutto devi assicurarti che la lavatrice non sia collegata alla corrente elettrica, dunque inizia staccandone la spina; uno dei problemi più comuni, infatti, è quello di dimenticare la spina accesa e prendere una bella scossa durante la sostituzione di una componente.

Dopo esserti assicurato che la lavatrice sia staccata, potremo passare al punto successivo: come togliere la guarnizione della lavatrice?

Devi sapere che la guarnizione funziona ad incastro, è infatti bloccata internamente poiché combacia perfettamente con le scanalature della lavatrice ed è, allo stesso tempo, bloccata esternamente, poiché coperta dalle coperture dell’elettrodomestico.

Proprio per questo motivo, prima di poter sostituire la guarnizione, dovrai rimuovere la copertura frontale della lavatrice.

Per fare ciò ti servirà un cacciavite: è infatti fissata tramite apposite viti (o bulloni) e, con molta pazienza, dovrai riuscire ad estrarli tutti.

Una volta fatto ciò, il primo passo sarà compiuto; ora sarà necessario smontare momentaneamente l’oblò della lavatrice. Esso è, infatti, un problema per il cambio della guarnizione, poiché potrebbe ostacolarne la fuoriuscita.

Dopo che avrai smontato anche questa componente, ti sarà necessario un cacciavite a taglio (o a punta piatta). Il tuo lavoro è quasi terminato, manca soltanto la parte finale: il cambio della guarnizione.

Prima di tutto elimina il rivestimento della guarnizione, in genere si tratta di un filo metallico posto davanti ad essa, così che rimanga ferma. Una volta rimosso, dovrai farti leva con il cacciavite a taglio, così che tu possa sollevare lentamente un estremo della guarnizione.

Ricorda, però, di non utilizzare troppa forza, o potresti rischiare di danneggiare le pareti della lavatrice.

Dopo aver rimosso un estremo della guarnizione, sarà davvero semplice tirarla fuori del tutto e potrai finalmente montare la componente nuova.

Si tratta di un lavoretto abbastanza semplice, ma che potrebbe risultare complesso per coloro che non amano il ”fai da te”. Per tale ragione, ti consiglio vivamente di rivolgerti ad un tecnico esperto nel caso in cui non fossi molto bravo in questo ambito.