Come resettare lavatrice Candy senza l'aiuto di tecnici

Come resettare lavatrice Candy senza l’aiuto di tecnici

Candy è un brand che non necessita di presentazione. Da decenni è uno dei leader nella progettazione e produzione di elettrodomestici, tra i quali certamente troviamo la lavatrice.

Nel comune uso che ne facciamo di questo comodo elettrodomestico, può capitare, per vari motivi, che la lavatrice entri in blocco e smetta di funzionare.

La domanda più frequente in questi casi è se sia sempre necessario l’intervento di un tecnico specializzato per risolvere il problema o se sia possibile e come resettare lavatrice Candy.

Insomma: è possibile occuparsene personalmente così da risparmiare i costi di intervento e magari anche evitare di cadere nel gioco del consumismo irresponsabile, gettandola via a vantaggio di un nuovo acquisto?

Di seguito ci proponiamo di rispondere a questa domanda con delle indicazioni pratiche e qualche consiglio di carattere generale, utile a gestire un mal funzionamento della tua lavatrice Candy.

Perché le lavatrici moderne hanno cicli di vita minori rispetto a quelle del passato?

Gli elettrodomestici moderni hanno dei cicli di vita molto inferiori rispetto a quelli del passato, il cui funzionamento non era gestito elettronicamente, ad esclusione dei comandi di base on-off e dei pochi programmi disponibili.

Con l’introduzione di tecnologie sempre più sofisticate, è solito verificarsi problematiche che, pur non riguardando la meccanica delle lavatrici, impediscono il loro regolare funzionamento, poiché dipendono direttamente dalla scheda elettronica che gestisce tutte le funzioni.

Quindi, se da una parte questo sistema consente un utilizzo molto più dinamico e semplificato grazie ad interfaccia intelligenti, dall’altra risulta essere molto più difficile risolvere eventuali blocchi o messaggi di errore senza l’ausilio di un tecnico. È sempre così?

Lavatrici e scheda elettronica

I malfunzionamenti di una lavatrice possono dipendere da molte cause e ogni messaggio di errore che ci compare nel display della nostra lavatrice Candy è associato ad un rispettivo problema. In questi casi la scheda elettronica blocca la lavatrice sino a quando il problema non sia risolto, per evitare l’aggravarsi del guasto o possibili incidenti.

Per esempio: se l’oblò non è chiuso bene, o magari danneggiato, la scheda elettronica per sicurezza, blocca la lavatrice sino a quando non si interviene nella risoluzione del problema che genera il blocco.

Con il tempo però, per via della perdita di sensibilità dei sensori di rilievo, potrebbero comparire dei falsi errori, che mandano in blocco la lavatrice senza nessuna reale ragione tecnica. Questo è il frequentissimo caso in cui il problema è la scheda elettronica che, nella migliore dei casi, dovrà essere riprogrammata o, nel peggiore, sostituita.

Come resettare una lavatrice Candy

Resettare una lavatrice Candy senza chiamare un tecnico specializzato è possibile ma non è così semplice come si possa immaginare. Purtroppo non esiste un pulsante RESET che, una volta pigiato, ci permetta di ripristinare le funzioni di fabbrica. Il discorso è un po’ più complesso.

Prima di tutto si ha bisogno di un diagnostico, per capire se la scheda elettronica dovrà essere semplicemente riprogrammata o sostituita. C’è un però, i tester che consentono di fare questi diagnostici e i relativi sistemi per riprogrammare una scheda elettronica, vendono dati in dotazione solamente ai tecnici che fanno parte della rete di assistenza tecnica del brand in questione.

È possibile fare un diagnostico con altri mezzi, ma una competenza specifica è comunque necessaria.

Quindi, quello che si può fare per resettare la lavatrice Candy in maniera autonoma, nel caso di stallo della lavatrice, è staccare la spina della corrente elettrica, aspettare 5 minuti e poi ricollegarla. Se il problema era di carattere, diciamo, superficiale, è possibile che riprenda a funzionare come prima. Un’altra alternativa sarebbe quella di premere per due volte il tasto pause/cancel in maniera consequenziale, in modo da cancellare il codice d’errore sullo schermo della lavatrice.

Esso è comunque sintomo di un malfunzionamento della scheda, che ripresenterà il problema sino a quando lo stesso non verrà aggiustato. Per essere risolto, necessiterà di una riprogrammazione o di una sostituzione per mezzo di tecnici specializzati.